Coordinamento Precari e Disoccupati della Scuola

Provincia di Venezia

SINTESI DELLE DISPOSIZIONI DEL

D.M. 64 DEL 28 LUGLIO 2004

SULLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO (G.C.I.) 2004-2006

 

31/07/2004


 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

  • TERMINE ULTIMO: 10 SETTEMBRE 2004.

  • La domanda va spedita tramite raccomandata R/R alla 1^ scuola indicata in elenco oppure consegnata a mano, dietro rilascio di ricevuta (ad essa è affidata la gestione della domanda). Nel caso siano richiesti più ordini di scuola la domanda va trasmessa a quella di grado più alto (Art. 5 lett. A, p. 5).

  • Se inviata a scuole per non vedenti o sordomuti vedere Art. 5, lett. A, p. 7.


 

TITOLI VALIDI

Tutti quelli acquisiti entro il 31 agosto 2004.


 

LE TRE FASCE DELLE G.C.I.

  • I fascia: aspiranti già inclusi in graduatoria permanente: per le classi di concorso per le quali si è inclusi in GP l'inserimento avviene automaticamente (non occorre ripresentare domanda).

  • II fascia: aspiranti NON inclusi in permanente ed in possesso dell'abilitazione, di laurea in scienze della formazione primaria per scuola materna ed elementare (in quanto laurea abilitante), di diploma di didattica della musica + diploma di II grado + diploma Conservatorio per le classi 31/A e 32/A (in genere trattasi di personale che si è abilitato successivamente alla scadenza delle graduatorie).

  • III fascia: NON abilitati (attenzione, per la scuola elementare e materna valgono anche i rispettivi diplomi).



 

REQUISITI GENERALI

Si veda l'Art. 3.


 

CHI DEVE PRODURRE DOMANDA

Le nuove graduatorie sostituiranno le attuali (Art. 1, comma 3), per cui TUTTI (ad eccezione degli inclusi in graduatoria permanente -vedi sotto-) dovranno produrre domanda. Devono farlo anche coloro che, già inseriti in graduatoria di Circolo o di Istituto, NON avessero acquisito alcun titolo: tale domanda è detta "di mantenimento" (Art. 5, lett. B, p. 1).


 

ASPIRANTI GIA' INCLUSI IN GRADUATORIA PERMANENTE

Vengono inseriti dal sistema in I fascia delle G.C.I., ovviamente SOLO per le classi di concorso per le quali sono inclusi in permanente e nelle stesse scuole già indicate nel Modello 3 all'atto della domanda della/e GP.

Per gli insegnamenti per i quali NON sono iscritti in permanente (per i quali sono destinati alla II o III fascia delle graduatorie di Circolo o Istituto) devono presentare domanda, ma NON l'elenco delle 30 scuole, in quanto valgono quelle indicate per la permanente (Art. 4, comma 3).


 

ASPIRANTI GIA' INCLUSI IN G.C.I.

Come detto devono riproporre la domanda di "mantenimento" o di "aggiornamento". In quest'ultimo caso devono dichiarare i NUOVI titoli acquisiti e non più il titolo d'accesso e quelli già valutati.


 

CAMBI DI PROVINCIA E NUOVI INSERIMENTI

Sia chi intende cambiare provincia, sia i nuovi aspiranti devono ripresentare TUTTI i titoli valutabili, compreso il titolo di accesso (Art. 5, lett. C).


 

ATTENZIONE:

  • il servizio militare è valutabile (Art. 9, comma 2).

  • per l'insegnamento di "strumento musicale" valgono i titoli artistici (Art. 10, commi 2 e 3).

  • chi possiede il titolo di specializzazione per l’insegnamento sui posti di sostegno o speciali, con la stessa domanda può chiedere l’inclusione negli appositi elenchi per tutti i gradi e ordini di scuola cui si ha titolo (Art. 12, comma 3).


 

MODULO DI DOMANDA

  • Il modulo di domanda (Modello A) è composto, complessivamente, da 12 pagine ed è UNICO per TUTTE le graduatorie richieste (Art. 5, lett. A, punto 2).

  • Le scuole complessivamente richiedibili sono 30, con il limite di 10 Circoli didattici: in questo caso le restanti 20 preferenze possono essere utilizzate per Istituti comprensivi.

  • Ogni pagina del modulo domanda corrisponde ad una autodichiarazione e, pertanto, va sottoscritta (comprese le pagine eventualmente aggiunte).

  • Delle 12 pagine di cui è composto il modulo si utilizzano solo quelle che servono secondo la posizione di ciascun interessato.

  • Pag. 1 - va compilata da TUTTI.

  • Pag. 2 - va compilata da chi è già in graduatoria: la I parte da chi NON cambia provincia, la II da chi cambia provincia.

  • Pagg. 3, 4 e 5 (titoli culturali) - vanno utilizzate da chi si iscrive per la prima volta, da chi cambia provincia, da chi ha acquisito nuovi titoli.

  • Attenzione alle pagine specifiche per gli insegnanti di strumento musicale (es.: pag. 5 e pag. 8).

  • Pag. 6 - vengono scritti i titoli di servizio (nuovi acquisiti per coloro che aggiornano il punteggio; TUTTI per coloro che entrano in graduatoria per la 1^ volta o che cambiano provincia); l'elenco va fatto indicando il numero complessivo dei giorni di supplenza per anno per ciascuna scuola; se non c'è spazio a sufficienza si può fotocopiare la pagina e compilarne più d'una ricordandosi di FIRMARLE TUTTE.

  • Pag. 7 - riepilogo generale per anno scolastico dei servizi; la durata va indicata in MESI (vedi nota 33),

  • Pag. 8 - corrisponde alla pag. 7, ma è specifica per strumento musicale.

  • Pag. 9 - graduatorie e tipologie di insegnamento richieste; va compilata da TUTTI.

  • Oltre alle pagine di cui sopra (beninteso quelle che interessano), coloro che NON SONO INCLUSI nelle graduatorie permanenti dovranno compilare anche le dichiarazioni contenute nelle pagg. 10 e 11.

  • Pag. 12 - va compilata da TUTTI.


 

ESCLUSIONI, PUBBLICAZIONE, RECLAMI E RICORSI

  • Si è esclusi se si presenta (o spedisce per raccomandata R/R) la domanda oltre il termine di scadenza del 10 settembre 2004, se la domanda è priva della firma (non serve l’autentica) o se si è privi dei requisiti di ammissione.

  • La pubblicazione delle G.C.I. dovrà avvenire contestualmente in tutte le scuole della provincia da parte del Dirigente Scolastico della scuola cui si è indirizzata la domanda, che ne è il "gestore", alla data fissata dall’amministrazione territoriale competente (Csa o Direzione Regionale).

  • Avverso le G.C.I. provvisorie di II e III fascia (per la I fascia solo in caso di errori materiali) è ammesso reclamo al Dirigente Scolastico che ha pubblicato la graduatoria, entro 15 gg. dalla pubblicazione. Il D.S. deve pronunciarsi sul reclamo entro 30 gg. dalla presentazione. Avverso le graduatorie definitive è ammesso ricorso al TAR (entro 60 gg.) o al Capo dello Stato (entro 120 gg.).


 

all'inizio

 



 

Agg. 03/08/04

Torna alle NEWS